MANUTENZIONE




Tra le aree critiche che una Struttura Sanitaria deve monitorare rientra sicuramente quella della gestione delle manutenzione di apparecchiature, attrezzature ed impianti senza contare la necessità di adempiere agli obblighi previsti dalle normative vigenti in termini di controlli ed adempimenti obbligatori da effettuare.

Le soluzioni di DTS Consulting consentono di gestire la manutenzione straordinaria di tipo “generico” (interventi di falegnameria, elettrici, idraulici, ecc.), la manutenzione straordinaria di beni ed attrezzature, la manutenzione straordinaria di impianti, la manutenzione programmata di beni ed attrezzature, la manutenzione programmata di impianti con diversificazione delle diverse tipologie di interventi da effettuare (controllo periodico, controllo ciclico, controllo a norma di legge, ecc.).


Funzionalità

  • Gestione della manutenzione programmata su beni ed impianti
  • Gestione degli interventi di manutenzioni straordinaria su beni ed impianti
  • Profili standard di manutenzione programmata
  • Costo delle singole attività
  • Costo del singolo intervento di manutenzione suddiviso in costo delle risorse umane, costo dei materiali, costo per ditte esterne, altri costi sostenuti
  • Operai e ditte responsabili degli interventi
  • Redazione della scheda tecnica di ciascuna apparecchiatura, riportante l’insieme degli interventi compiuti su di essa nel corso della sua permanenza presso la struttura
  • Possibilità di allegare documentazione cartacea digitalizzata (certificati, collaudi, manuali, ecc) a ciascuna scheda di apparecchiatura o impianto
  • Gestione delle richieste di manutenzione provenienti da reparti/studi medici/servizi
  • Assegnazione degli interventi di manutenzione
  • Scarico automatico dal magazzino degli articoli utilizzati per l’effettuazione dell’intervento
  • Monitoraggio dello stato di avanzamento delle singole richieste di intervento, mediante messaggi e-mail interni
  • Gestione dei contratti di manutenzione, con indicazione delle condizioni tecniche ed economiche, nonché dei beni ed impianti oggetto del contratto
  • Scadenzario delle attività per apparecchiatura, impianto, operaio e ditta esecutrice
  • Registro anomalie e configurazione delle diverse anomalie
  • Gestione dei trattamenti da poter attuare per la risoluzione delle anomalie (con possibilità di suddividere i trattamenti in tre livelli: trattamenti da attuare da parte dell’utente che ha riscontrato il malfunzionamento; trattamenti a carico dell’ufficio tecnico; trattamenti a carico della ditta incaricata della risoluzione dell’anomalia)
  • Statistiche e report personalizzabili di supporto all'attività del responsabile del servizio manutenzione